​​​​​​ContattiInvestorsCareersMediaScienceContact Us
International Fact Checking Day 2024HomeNewsBlogInternational Fact Checking Day 2024: promuovere la comunicazione responsabile e la media literacy per la salute delle nostre società


INTERNATIONAL FACT CHECKING DAY 2024:
PROMUOVERE LA COMUNICAZIONE RESPONSABILE E LA MEDIA LITERACY
PER LA SALUTE DELLE NOSTRE SOCIETÀ

Filter options

Category

Keywords

Sort

Order

Reset Filters

 

Intelligenza Artificiale: i Tre Principi di Pfizer per una gestione etica e responsabile


Il 2 aprile si celebra ogni anno l’International Fact Checking Day promosso dall'International Fact-Checking Network in collaborazione con organizzazioni di fact-checking di tutto il mondo.

Come si legge dal sito“All'IFCN, crediamo che i fact-checker professionisti non dovrebbero essere gli unici a decostruire informazioni false. Un ecosistema informativo sano richiede a tutti di fare la loro parte…”  - lanciando l’hastag #FactCheckingIsEssential.
Ognuno di noi può fare la sua parte e ciò è tanto più vero nella misura in cui ci riconosciamo nell’idea di promuovere la #ComunicazioneResponsabile.

Pfizer Italia da un anno ha messo in campo un progetto per contrastare le #FakeNews che ha coinvolto gli studenti di diverse scuole superiori, i professori, un master di giornalismo all’Università di Bologna, decine di giornalisti e alcuni fact checker italiani.

L’idea che stiamo promuovendo è quella che non sia sufficiente affidarsi al debunking, ma occorra uno sforzo collettivo che promuova la media literacy ad ogni livello.
Dal punto di vista di chi produce medicinali il primo e più urgente ambito è sicuramente quello di promuovere un’informazione sulla salute corretta, trasparente e responsabile.

L’infodemia – che ancora non si è fermata – ha infatti lacerato l’opinione pubblica e inferto gravissimi danni alle nostre società, incrinando la fiducia nella scienza e nella medicina in tutto il mondo occidentale.
L’esempio più evidente è quello della disinformazione promossa sui vaccini: oggi in Italia abbiamo tassi di vaccinazione al di sotto di tutti gli standard europei, anche su vaccini come quello contro l’HPV in grado di prevenire oltre il 90% delle forme tumorali ad esso associate.1

I danni del disordine informativo sono danni concreti nella salute, ma anche in ambiti particolarmente colpiti come quello dell’energia e del cambiamento climatico, della finanza, del cibo e della nutrizione, per non parlare poi della disinformazione che colpisce la sfera politica ed istituzionale.
Per approfondire l’idea della #ComunicazioneResponsabile, come parziale antidoto al disordine informativo e alla misinformazione, è possibile leggere la call lanciata da Global Alliance for PR & Communication Management.

Pfizer Italia offre peraltro la disponibilità ad altre organizzazioni (ma anche ad altri professionisti della comunicazione e dell’informazione) a collaborare al progetto di media literacy, nella convinzione che lavorando insieme possa essere messo in moto un processo virtuoso a tutti i livelli.

Nel frattempo, celebriamo l’International Fact Checking Day (visitando il sito si trovano materiali interessanti) e auguriamo buon lavoro a fact checker e debunker, che in questi anni hanno contribuito a smontare bufale e fake news nel nostro e in altri settori.

 
Biagio Oppi
External Communications Director Pfizer Italia


 

1 Campagna di comunicazione sulla vaccinazione anti-HPV del Ministero della Salute
https://www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/dettaglioCampagneVaccinazioni.jsp?lingua=italiano&menu=campagne&p=dacampagne&id=167

ContattiCustomer ServiceArea CongressiObbligo di trasparenza 2022​​​​​​​Obbligo di trasparenza 2021Obbligo di trasparenza 2020Modelli ex D. Lgs 231/01WhistleblowingPolicy & ProceduresSitemapPfizer Privacy NoticeCookie policyTermini & Condizioni#CondividiamoScienza
© 2024 Pfizer Inc. All rights reserved

© 2024 Pfizer srl. Società diretta e controllata da Pfizer Inc. - Sede Legale via Isonzo, 71 - 04100 Latina

R.E.A. Latina n. 198376 - Capitale Sociale € 200.000.000,00 - Part. IVA 02774840595

Questo sito è rivolto ai soli residenti in Italia