Il progetto Name

Basandosi sull'esperienza di Viverlatutta l'Asl 10 di Firenze ha costituito un Laboratorio di Medicina narrativa, che riunisce le strutture di cardiologia, oncologia, terapia intensiva, rischio clinico, comunicazione, relazioni con il pubblico, reumatologia, infermieristica, innovazione e sviluppo servizi sanitari, formazione, epidemiologia, educazione alla salute, pianificazione e controllo.

Attraverso l'attivazione di strumenti quali video-interviste, focus group, il "Decalogo del buon paziente e del buon medico", l'utilizzo di mezzi espressivi come la poesia, la pittura, il cinema e il teatro, il progetto della ASL fiorentina ha introdotto in modo strutturato l'uso della narrazione con l'obiettivo di migliorare le prassi di cura e il rapporto fra paziente, medico e struttura sanitaria nel suo complesso.