Nota sul vaccino anti Covid Pfizer-BioNTech

New York e Mainz, Germania, 15 gennaio 2021 - Pfizer Inc. (NYSE: PFE) e BioNTech SE (Nasdaq: BNTX) hanno sviluppato un piano che consentirà l'aumento della capacità produttiva in Europa e fornirà un numero significativamente maggiore di dosi nel secondo trimestre.
Per raggiungere questo obiettivo, si è reso necessario apportare subito alcune modifiche ai processi di produzione. Di conseguenza, il nostro stabilimento di Puurs, in Belgio, subirà una temporanea riduzione del numero di dosi che saranno recapitate nella prossima settimana. Le consegne nell'Unione Europea torneranno regolari come da programma a partire dalla settimana del 25 gennaio, con un aumento a partire dalla settimana del 15 febbraio, consentendoci di consegnare le quantità di dosi di vaccino previste per il primo trimestre e un quantitativo nettamente superiore nel secondo trimestre.
Le aziende informeranno la Commissione Europea, gli stati membri dell'UE e i gli altri paesi impattati, dei programmi di consegna aggiornati.
Pfizer e BioNTech stanno lavorando senza sosta per sostenere l'ulteriore diffusione delle campagne di vaccinazione in tutto il mondo non solo ampliando le proprie capacità produttive, ma anche coinvolgendo altri fornitori e produttori a contratto per aumentare la capacità produttiva totale.