Un portale per il lavoro nel farmaceutico

Grazie al contributo di Pfizer è stato presentato martedì in Senato il portale Farma Lavoro, la prima piattaforma web dedicata ai laureati in Farmacia e CTF (Chimica e Tecnologie Farmaceutiche) che ha lo scopo di unire la domanda all'offerta di lavoro nel settore farmaceutico.

Da una parte, il sito permette di orientarsi nel mercato del lavoro, ma anche di conoscere eventuali opportunità di specializzazione fornite dal mondo universitario, monitorare nuove tendenze occupazionali e riflettere sulle attitudini individuali trovando l'attività più adatta alle proprie aspirazioni. Dall'altra, permette a farmacie e aziende di segnalare le proprie richieste di personale ma anche di creare un vasto database di candidati.

Disponibile all'indirizzo www.farmalavoro.it , il sito - promosso dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani e dalla Fondazione Cannavò - risponde alle esigenze dei nuovi laureati che nell'86,5% di casi, su un campione di 500 intervistati, ritiene che ci sia un evidente problema di collocazione professionale. Un dato quasi raddoppiato rispetto a quello di 9 anni fa.

Obiettivo principali della piattaforma web, già online con un ampio gruppo di offerte di lavoro, è quindi quello di creare una connessione diretta e più efficiente tra le aziende del settore farmaceutico, inclusa la stessa Pfizer, e i giovani più talentuosi.