Apixaban superiore ad Aspirina nella riduzione di ictus ed embolia sistemica in pazienti con fibrillazione atriale

ROMA, 21 febbraio 2011 - Bristol-Myers Squibb e Pfizer Inc. hanno presentato i risultati definitivi dello studio AVERROES (Apixaban Versus Acetysalicylic Acid to Prevent Strokes), relativo alla molecola apixaban. Lo studio, coordinato dal Population Health Research Institute (PHRI, Canada), è stato e pubblicato sul The New England Journal of Medicine.

I risultati dimostrano che, nei pazienti affetti da fibrillazione atriale a rischio di ictus, non adatti al trattamento con warfarin, apixaban è statisticamente superiore ad aspirina nel ridurre l'insieme di ictus o di embolia sistemica, senza peraltro comportare un incremento significativo di emorragie.


 



Scarica il comunicato stampa integrale