Nota per la stampa di Pfizer Italia

Roma, 12 gennaio 2009 - Pfizer Italia comunica che ha dato inizio all'implementazione di una nuova struttura organizzativa, che rifletterà il modello di business già attuato a livello internazionale. Sulla base delle indicazioni di Casa Madre, sono state create in Italia quattro Business Unit, che saranno coordinate a livello europeo: Oncology, Specialty Care, Established Products e Primary Care.
Le BU opereranno secondo strategie e processi sovranazionali, permettendo all'azienda di restare competitiva e di rispondere più velocemente alle esigenze dei suoi interlocutori a livello locale e alle nuove sfide globali.
Tali cambiamenti porteranno alla cancellazione di 556 posizioni nell'ambito della struttura di informazione medico-scientifica, identificate nella BU Primary Care.  Per avviare il piano di riorganizzazione stabilito, Pfizer ha deciso di attivare una procedura di Mobilità.
Diversi fattori hanno portato Pfizer Inc. ad adottare la struttura più agile e più snella consentita dal modello delle BU: quali, la perdita di brevetto dei principali prodotti, la maggiore competizione dei generici e le misure più restrittive adottate in molti Paesi europei, fondate su esigenze di contenimento dei costi, con conseguente riduzione della spesa farmaceutica.
Il management aziendale si impegna, comunque,a ricercare, in una costruttiva relazione con le organizzazioni sindacali, le migliori soluzioni possibili per ridurre l'impatto negativo di questa decisione sui lavoratori interessati.