La formazione a distanza in oncologia passa dal satellite


Roma,28 Aprile 2005 - Formazione a distanza sempre più all'avanguardia con l'utilizzo della connettività satellitare bi-direzionale: questo il progetto realizzato per le università afferenti al Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Bio-oncologia (CINBO), grazie al quale si darà vita ad un network degli atenei per la realizzazione di eventi formativi a distanza. Sarà così possibile fare lezioni, seminari, video-conferenze, durante i quali studenti e discenti potranno dialogare in maniera interattiva. Non solo lezioni alle quali assistere passivamente, dunque, ma una vera e propria aula virtuale nella quale ognuno potrà portare il suo contributo o l'esempio di un caso clinico, porre domande direttamente al docente, il tutto agevolato da un moderatore che garantirà la fluidità dello scambio multimediale.  

"L'utilizzo della connettività satellitare bi-direzionale è una novità importante nell'ambito della formazione a distanza - afferma il Prof. Stefano Iacobelli direttore del CINBO e coordinatore del progetto - perchè la comunicazione a due vie, stimolando tutti i fruitori ad un'attiva partecipazione, imprime un notevole livello qualitativo all'azione formativa."

Il progetto, reso possibile grazie alla collaborazione di Pfizer Italia, sarà inaugurato venerdì 29 Aprile presso la sala Cavalieri dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (IDI), con la messa in onda via satellite della prima video-conferenza, alla quale seguiranno altri 4 eventi. Saranno collegate le università di Chieti -Pescara , Ancona, Modena e Reggio Emilia, Napoli e L'Aquila, i primi 5 atenei afferenti al CINBO dotati della strumentazione per la trasmissione degli eventi formativi. All'incontro saranno presenti il prof. Stefano Iacobelli, Università di Chieti-Pescara , il prof. Paolo Marchetti dell'Università degli Studi dell'Aquila e il prof. Shimon Slavin, Responsabile del Centro Trapianti della Hadassah University di Gerusalemme.

In allegato Programma della Giornata

Per Informazioni: Silvia Ficorilli 06-33182527/ 335-6984503